Subscribe to Linguaggio del Corpo, Comunicazione Non Verbale & Psicologia Subscribe to Linguaggio del Corpo, Comunicazione Non Verbale & Psicologia's comments

Vi è mai capitato di essere in mezzo a conoscenti e non sentirvi a vostro agio?
Vorreste evitare che lo scoprissero?
Oppure, siete voi che vorreste sapere se le persone con le quali state parlando si sentono a loro agio?

Per capire quali sono i segnali rivelatori di questo stato è necessario capire da dove nasce il disagio. Come mai ci sono alcune persone che s’inseriscono senza apparente difficoltà in ogni contesto sociale e invece, altre che faticano anche a parlare con i loro conoscenti?

Può nascere da due fattori:
timidezza o volontà di non svelare se stessi. Ognuno di questi motivi spinge la persona a simulare sensazione di benessere o dissimulare imbarazzo che il dialogo fa nascere.

Il primo segnale è senz’altro lo sguardo.
Ad esempio: immaginiamo due persone che si sono appena conosciute per opera di  una conoscenza in comune. E quel dialogo è un “obbligo” nei confronti dell’amico. Così i due parlanti si sforzano di cercare argomenti in comune di cui conversare. Si inizia sempre con i soliti discorsi banali, che non ci costringono  a svelare troppo di noi, ma appena le domande di uno si fanno troppo incalzanti, a soffrirne di più sarà il parlante non abituato a parlare di sé. Così darà risposte superficiali, il “contentino”, ma lo farà evitando di guardare negli occhi il suo invadente interlocutore.

Il fatto di NON guardare negli occhi è un segnale per dire “Basta! Stai andando oltre la zona consentita, dunque smetti.” Se l’interlocutore fosse un attento osservatore dovrebbe captare questi segnali e capirli, e smettere così la sua invadenza.
Ma purtroppo questo quasi mai avviene, siamo circondati dalla velocità che porta all’insensibilità, ignorando questi segnali non si fa altro che, accrescere quella sensazione di malessere che impedisce il vero contatto, per passare da un’interazione alla relazione.

O magari non si guarda negli occhi perché il nostro interlocutore ci è antipatico, il deviare lo sguardo è come uno scudo per non mostrare segnali di antipatia!

Vuoi approfondire questi argomenti?
Allora dai un'occhiata al nuovo corso sui Segreti del Linguaggio del Corpo e della Comunicazione non Verbale !



Comments are closed.